Cos'è il pizzo?

Il pizzo non è un tessuto. E' una costruzione di intrecci nel vuoto.
Esso può essere realizzato artigianalmente o a macchina.
Nel processo artigianale la lavorazione è completamente manuale e, a seconda della tipologia di manufatto che si vuole realizzare, si procederà avvalendosi di supporti (tombolo o telaio) o procedendo a mano libera.
Tra i merletti che si realizzano su supporto i principali:
merletto a tombolo fatto a fuselli, merletto ad ago, dentelles di Cogne,
reticello ad ago su telaio, puncetto ad ago su telaio.
Volendo realizzare invece elaborati a filet, macramè, chiacchierino o uncinetto si lavorerà in assenza di supporto, quindi a mano libera,
con il solo eventuale ausilio di  una navetta o un uncinetto.
Si possono utilizzare filati di diversa composizione e spessore per ottenere effetti diversi: più il filato è pregiato (seta) e sottile, più raffinato e prezioso sarà il merletto che andremo a creare. Ovviamente utilizzando filati sottili i tempi di lavorazione si allungheranno notevolmente e questo fattore contribuisce ad aumentare il valore del merletto che sarà il risultato di molte ore di lavoro.
A tal proposito è doveroso citare l'elegantissimo punto in aria, tipicamente usato nella lavorazione del Merletto tradizionale di Burano, noto per i meravigliosi giochi di trasparenze e intersezioni.
Il motivo del merletto varia a seconda della tecnica utilizzata e del disegno scelto a priori, sulla base del quale si procederà per ottenere un manufatto coerente. Potrà avere stili diversi:
         geometrico, con prevalenza di linee curve, modulare a ripetizione etc.             
Trattandosi di una preferenza molto soggettiva, la nostra scelta dovrà sostanzialmente fondata su due fattori:
il nostro gusto estetico personale e sicuramente la destinazione del merletto.
Per essere chiari non possiamo utilizzare il medesimo disegno e filati
per realizzare un pizzo destinato ad ornare asciugamani in lino
o il corpetto di un abito nuziale.
La nostra corsetteria utilizza quotidianamente pizzi "veri",
ossia realizzati a mano dalle nostre tombolaie e ricamatrici:
vengono applicati su richiesta per la versione upgrade di tutti i prodotti Mecedora.
Cosa significa?
           Semplicemente che i modelli protagonisti delle collezioni Mecedora,
frutto della nostra ricerca stilistica,
vengono realizzati sia nella versione a macchina che nella versione artigianale.
          Questo ci permette di soddisfare ad una fascia di clientela più ampia,
 diversificando la nostra proposta
che si rivolge ad un pubblico femminile con esigenze differenti.

Laissez un commentaire